La Lettura_Cover_01.09.2019

69707741_10156644473159607_8212088701015031808_o.jpg

Si sa, May You Live In Interesting Times (Che tu possa vivere tempi interessanti), è l’invito/monito del curatore Ralph Rugoff della Biennale d’Arte di Venezia. Tra tutti gli artisti presenti, se c’è qualcuno che ha voluto concretamente riflettere sui tempi che stiamo abitando, questa è Nada Prlja (Sarajevo, 1971) che ha realizzato per noi, un’opera speciale e che “sintetizza” lo spirito di una serie di azioni performative proposte nel “suo” padiglione della Macedonia del Nord a Palazzo Rota Ivancich. Nada Prlja ha deciso di restituire l’atmosfera di una serie di performance, incontri e discussioni tra intellettuali, scrittori, artisti e curatori, intorno a un tavolo rosso su cui venivano trascritte delle parole chiave sugli argomenti discussi e che condizionano l’attuale situazione mondiale di precarietà, di sfruttamento, di crisi ambientale, di violazione delle libertà. Così, Nada Prlja con sensibilità e intelligenza ha costruito un percorso narrativo che trova una sintesi nella nostra copertina: leggiamo parole come Egemonia, IdentitàDiritti umani. Ora, non ci resta che una speranza: che l’arte, con le sue domande, possa restituire davvero un futuro più nobile. Mandando a quel paese gli Interesting Times in cui viviamo.

Gianluigi colin, editor of La Lettura

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s